5 BUONI MOTIVI PER SCEGLIERE RIMINI PER UN CONGRESSO

Highlight su Rimini
405 LOCATIONS
398 HOTELS
7 CENTRI CONGRESSI
PIACE PER:
  • Meta turistica
  • Ospitalità e accoglienza
  • Mare e vita notturna
IDEALE PER:
  • Congressi Associativi
  • Eventi espositivi
  • Grandi Eventi
Oltre 164 Sale Meeting attrezzate da 50 a 4700 posti
16763 camere in Hotel da 3 a 5 stelle
Elevatissima capacità ricettiva
Città del divertimento
Strutture congressuali di altissimo livello
rimini-box-destinazione

DESTINAZIONE

La provincia di Rimini si estende nella parte sud-est dell’Emilia Romagna, in una zona pianeggiante. Da molti anni è uno dei luoghi di vacanza balneare più frequentati in Europa grazie alla bellezza del territorio che offre  lunghe spiagge attrezzate con sabbia finissima, adatte sia ai giovani che alle famiglie, fondali bassi  perfetti per la sicurezza dei bambini  ed un notevole patrimonio storico artistico. Da sempre è nota come la città del divertimento, numerosi sono gli eventi organizzati durante tutto l’anno, i locali notturni, i pub e le discoteche. Una parte  importante del turismo congressuale e d’affari negli ultimi anni sceglie la provincia di Rimini per le sue infrastrutture di altissimo livello,è infatti provvista di  2 palacongressi e di un polo di  Fiera internazionale. E per chi desidera una vacanza all’insegna del relax  vi è il centro termale Rimini Terme e numerosi alberghi sono dotati di centri benessere privati.

 frecciarossa

TRASPORTI

IN AEREO: Aeroporto Internazionale Federico Fellini
IN AUTO: A1 (autostrada del sole) Milano – Roma, a Bologna uscire dall’A1 e prendere l’allacciamento con la A14. A14 Adriatica che arriva fino a Bari e Taranto
IN TRENO: Stazione centrale di Rimini serve i treni in arrivo da Bologna, Bari e Ravenna. I servizi sono forniti con treni regionali e veloci, che collegano Torino e Milano con la Riviera Adriatica (Rimini, Ancona, Pescara, Foggia, Bari, Lecce eTaranto). Stazione Rimini Fiera sulla linea Milano – Bari

rimini-box-attrazioni

ATTRAZIONI

Rimini non è solo divertimento, è anche una città ricca di storia e di cultura. Tra i monumenti più conosciuti ed importanti ci sono: il Tempio Malatestiano,del periodo  Rinascimentale, con all’interno opere di due grandi maestri del passato: Giotto e Piero della Francesca, in esterno è caratterizzato da una serie di grandi arcate a tutto sesto, a ricordo del vicino Arco di Augusto di epoca romana del 27 a.C., il pù antico di quelli giunti fino a noi. Principale attrazione turistica della città è la Domus del chirurgo, una piccola Pompei riemersa nel centro storico di Rimini dove,
è stato rinvenuto: il più ricco corredo chirurgico del mondo romano; si trova a due passi dal Museo della Città in cui è raccolta la storia antica di Rimini. Nel cuore di Rimini si innalza una immensa costruzione, Castel Sismondo, anticamente residenza di Sismondo Malatesta, due grandi torri emergono dal fossato, oggi è utilizzato come sede di importanti mostre. Il salotto della città è la centralissima piazza Cavour, sulla quale si affacciano il Palazzo dell’Arengo, il Palazzo del Podestà, la Vecchia Pescheria e il Teatro Galli; al centro della piazza vi è la fontana della Pigna. Il borgo più antico di Rimini è quello di San Giuliano, nato intorno all’anno Mille, un tempo antico quartiere dei pescatori, oggi queste case sono state ristrutturate e dipinte di colori pastello. Il fulcro di Rimini balneare è Marina Centro, il luogo in cui sono presenti numerosi stabilimenti balneari attrezzati che organizzano  con insegnanti preparati corsi di yoga, danza, ginnastica; inoltre è possibile  giocare a bocce, a beach volley, beach tennis, o dedicarsi al bodybuilding o agli attrezzi in palestre all’aperto. Nell’entroterra di Rimini non mancano i maneggi per gli appassionati di equitazione. Per gli amanti del golf, a Verucchio, a 17 km vi è un campo a 18 buche e 7 executive riservate ai principianti. A 40 minuti di macchina da Rimini abbiamo uno dei parchi di divertimento più conosciuto in Italia: Mirabilandia con all’interno giochi per bambini ed adulti.Due sono i luoghi della movida riminese, a seconda delle stagioni:durante il periodo estivo il divertimento si trova lungo Marina centro ed il porto con numerosi locali sulle spiagge, mentre, nel periodo autunnale la vita notturna si sposta nella zona del centro storico di Rimini, dietro la Vecchia Pescheria dove i giovani si ritrovano ogni sera per una cena, un aperitivo o un concerto.

 piadina-romagnola

ENOGASTRONOMIA

La cucina riminese è una cucina che utilizza ingredienti semplici dell’ antica  cucina dei contadini e dei pescatori, è una zona dell’Italia in cui i piatti sono apprezzati e gustati grazie alla qualità dei loro prodotti tipici, come l’olio extra vergine di oliva DOP che negli ultimi anni ha raggiunto ottimi risultati con un aumento della produzione. Tra i piatti tipici assolutamente da provare vi è la  piadina riminese, un pane azzimo, sottile, da gustare ben caldo insieme a prosciutto e salumi, oppure spalmandovi morbidi formaggi come lo Squacquerone di Romagna DOP. Una specialità molto apprezzata della zona sono i primi piatti: realizzati con la pasta all’uovo (tagliatelle, strozzapreti, ravioli, gnocchi, cappelletti) che vengono conditi con  sughi ragù di carne o pesce. Da non perdere è una famosa minestra delle feste, a base di pangrattato, uova, parmigiano, noce moscata e scorzetta di limone “i passatelli”. Un’altro protagonista della cucina locale è il pesce azzurro dell’Adriatico Sgombri, triglie, cannocchie, sarde, mazzole vengono cucinate in succulenti piatti. I dolci conosciuti sono: la ciambella, le frittelle, le castagnole, le sfrappole e le lasagnette tipiche del periodo di Carnevale. Ad accompagnare i pasti ci sono i vini tipici delle colline riminesi , il vino rosso più conosciuto è il Sangiovese, a seguire il Trebbiano, ed il Pagadebit che hanno raggiunto ottimi livelli di qualità.