Spettacoli ed eventi culturali, sportivi e ludici

Gli spettacoli sono le manifestazioni più gradite, anche se più costose, di un evento aggregativo.
La scelta deve ricadere su intrattenimenti musicali o di cabaret, su commedie musicali e concerti o balletti.

Il cabaret, anche se può sembrare passato di moda, riscuote sempre un certo successo, particolarmente se viene richiesto l’aiuto del pubblico; un musical o un concerto (specialmente se il protagonista è un nome di spicco del mondo dell’arte) sono sempre graditi dai partecipanti ad un convegno: l’organizzatore può negoziare direttamente con il teatro sia la programmazione di spettacoli riservati ai congressisti, sia l’acquisto di un certo numero di biglietti da distribuire ai partecipanti.

Gli spettacoli folcloristici sono quelli di più facile organizzazione, in quanto i gruppi folcrorici abbondano in tutta l’Italia, non hanno eccessive esigenze economiche e spesso sono sostenuti dalle istituzioni locali.

Un convegno a grande partecipazione prevede anche possibili eventi culturali, quali visite guidate a musei e gallerie d’arte, proiezioni in esclusiva di film e documentari scientifici, ecc..

Fra le attività da effettuare tra una sessione di lavoro e l’altra possono essere inserite le attività sportive: è sempre gratificante per il convegnista incontrare i propri colleghi su un campo di calcio o di golf o per una partita a tennis.

Da non trascurare l’importanza dei giochi da interno: scacchi, tennis da tavolo, biliardo, bridge e giochi di carte rappresentano un piacevole intermezzo o un rilassante dopocena..